Home » Gli Apocrifi » Intervista a tutta pagina su Libero per gli apocrifi di Rino Casazza!

Intervista a tutta pagina su Libero per gli apocrifi di Rino Casazza!

Libero intervista Rino Casazza per la serie di apocrifi scritti per Algama su Sherlock Holmes, Padre Brown, Charlie Chan e molti altri. Non perderne neanche uno!

 

LIBERO_casazza

 

Padre Brown ritorna. Il sacerdote-detective inventato a Gilbert Keith Chesterton, portato sullo schermo decenni fa da Renato Rascel, è il protagonista di nuove, particolarissime, avventure. Non di quelle originali, ovviamente, essendo lo scrittore morto nel 1936. Ma di una serie di ebook scritti da Rino Casazza, responsabile dello sviluppo organizzativo a La Scala di Milano con la passione per il thriller e il noir, già autore del thriller “La logica del burattinaio” (scritto con Daniele Cambiaso) basato sulla vera storia di William Vizzardelli, il baby serial killer che riuscì a prendersi gioco del Duce.

Gli apocrifi rappresentano in letteratura il proseguimento di un sogno, che rischia di trasformarsi in un incubo quando il protagonista immaginato dal nuovo autore non rispetta carattere, ambiente e modo di fare del personaggio autentico. Ma la letteratura, così come il cinema, ne è piena. Dalla metà dell’ ‘800 ai primi decenni del ‘900 provarono in tanti, in Francia, a far rivivere le avventure dei tre moschiettieri di Alexandre Dumas: da Albert Blanquet a Paul Féval. Sui grandi classici c’è da sbizzarrirsi, anche se alcuni titoli sono più suggestivi. Si pensi ai tentativi di raccontare che fine abbia fatto Long John Silver, il pirata più famoso dei romanzi, antieroe prediletto di ogni bambino che abbia letto L’Isola del Tesoro. John Drake nel 2008 provò addirittura a fare un “prequel” alle vicende narrate da Stevenson in “Flint and Silver”.

Poi ci sono i casi più recenti (e debitamente autorizzati dagli eredi), come l’infinita saga di 007, portata avanti, dopo Ian Fleming, da una pletora di autori di grido, tra cui Raymond Benson e Jeffery Deaver. Anche se, in una ipotetica classifica dei personaggi più “resuscitati” di sempre, ai primi due posti ci sono sicuramente il Dracula di Bram Stoker e Sherlock Holmes, riusciti a diventare più famosi dei loro stessi autori, assurgendo a immortali icone di generi letterari. Ed ecco così l’idea di Casazza d iriunire alcuni dei personaggi più famosi di sempre in racconti e romanzi.

(Vai all’intervista integrale)

 

Sherlock Holmes, Padre Brown e il delitto dell’indemoniata, per Kindle – VAI AL LIBRO

L’AUTORE

Rino Casazza è nato a Sarzana, in provincia di La Spezia, nel 1958. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa, si é trasferito in Lombardia.  Attualmente risiede a Bergamo e lavora a Milano. È da sempre un appassionato (come lettore, prima che come autore) della letteratura “di genere” in tutte le sue sfaccettature: giallo-noir, horror, fantascienza. Oltre a numerosi romanzi brevi e racconti usciti su pubblicazioni, riviste e collane varie, ha pubblicato una antologia di storie di fantascienza, una raccolta di poesie e cinque  romanzi, di cui l’ultimo, Bergamo sottosopra, 0111 Edizioni, lo scorso giugno. Con Algama ha pubblicato – insieme a Daniele Cambiaso – La logica del Burattinaio, tra i migliori successi dell’estate 2016 in ebook,  Gli enigmi di Don Patrizio, sul prete investigatore ispirato a Padre Brown. E il suo primo apocrifo (illustrato)Sherlock Holmes, Auguste Dupin e il match del secolo, ispirato al primo vero mondiale di scacchi.

 

Autore: Algama
Tags

Articoli simili

Lo store di Algama è uno store di affiliazione. Al momento dell'acquisto sarete reindirizzati su Amazon Rimuovi

0

Your Cart