Home » Anteprime » Come investire nell’arte e dormire sereni

Come investire nell’arte e dormire sereni

La guida migliore per investire in opere d’arte con i migliori rendimenti e senza incappare in spiacevoli sorprese. I segreti spiegati da un esperto del settore

 

Faccio l’art dealer ormai da più di qualche anno. All’arte mi sono avvicinato tardi, ma da un angolo visuale, come dire, molto particolare: ho incontrato centinaia di collezionisti italiani e stranieri, ne ho sondato dubbi e necessità, timori e speranze. Perché l’arte costituisce uno tra i beni rifugio per eccellenza, con notevoli risparmi, anche in termini fiscali, rispetto all’investimento su immobili o titoli azionari. Ma è un settore pieno di trappole, al quale avvicinarsi con criterio. Per tale ragione nasce questa guida, utile per chi voglia diventare un collezionista, ma stando ben lontano dalle insidie. Intendiamoci, è anche un mondo pieno di sorprese. La famiglia che mi chiamò ad esempio in Friuli aveva atteso davvero tanto prima di fare un acquisto. Alla casa avevano tagliato luce e gas e per l’illuminazione usavano ormai le candele. Era una villetta vecchia, umida e ammuffita. Il proprietario andava sulla sessantina, non lavorava e viveva con la pensione della madre. Fui accolto da 18 cani che abbaiavano, forse per la fame. Ma dentro era ospitato un piccolo tesoro: 40 opere del ’600 e del ‘700 che volevano finalmente vendere. Chi se lo sarebbe mai aspettato?

Luglio 2018, in ebook su tutti gli store!

 

Preferisci la versione cartacea? La trovi qui

 

L’AUTORE

Marco Antonio Comito, nato e cresciuto a Rho, la città dell’Expo, attualmente vive in Spagna, dove ha fondato la Mac Art Finance. Art dealer da diversi anni, ha incontrato nella sua attività centinaia di collezionisti italiani e stranieri. Dalla sua esperienza è nato questo libro. Il suo sito è www.mac-art.es

L’INTERVISTA:

 

 

 

Autore: Algama
Tags
0

Your Cart